ANTONINO IACOVIELLO, La partecipazione delle autonomie territoriali alla fase ascendente del processo decisionale europeo: i modelli organizzativi delle Regioni italiane

1. Cenni essenziali sul processo evolutivo delle relazioni tra l’Unione europea e i livelli sub-statali di governo

Il tema dei rapporti tra l’ordinamento europeo e le autonomie territoriali degli Stati membri impegna dottrina e giurisprudenza da lungo tempo; sin da subito si è evidenziato che il processo di integrazione europea ha comportato una serie di conseguenze sul sistema costituzionale degli Stati membri, investendo anche la loro articolazione territoriale.

Inizialmente l’ordinamento comunitario era del tutto indifferente rispetto all’organizzazione territoriale degli Stati membri; nel tempo, si sono poi creati i presupposti per un progressivo riconoscimento dei livelli di governo sub-statale nell’ambito del processo decisionale europeo.

Visualizza il documento integrale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Autonomia regionale, Unione europea e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.