SILVIO GAMBINO, Revisione costituzionale e riforma elettorale. Dalla democrazia costituzionale a prospettive post-costituzionali per la democrazia italiana?

Università_della_Calabria_Rende1. La difficile riforma costituzionale e del sistema elettorale: alcuni cenni sull’esperienza post-1993

Ai fini della riflessione che vogliamo qui proporre, non risulta vano ricordare come nell’ultimo trentennio (per limitarci all’esperienza referendaria successiva ai primi anni ’90) siano stati esperiti rilevanti tentativi di cambiamento (sia legislativi che costituzionali) nella forma di governo, nel sistema politico, in quello partitico e soprattutto in quello elettorale.

Tuttavia, poiché vogliamo concentrarci sulla riforma costituzionale in itinere – e sul ‘combinato disposto’ costituito dal ddl di revisione costituzionale n. 2613-D Boschi-Renzi e dalla riforma elettorale (cd Italicum) – non possiamo ora ripercorrere il dibattito svoltosi nel Paese a partire dai primi anni ’90 e quello che ha accompagnato la revisione costituzionale bocciata dal corpo elettorale (con il 61,3% dei NO), nel referendum costituzionale svolto il 25 e 26 giugno 2006.

Scarica il documento integrale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riforme e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.