[Belluno, Centro Diocesano Giovanni XXIII, 26 novembre 2011] L’Italia unita dopo 150 anni: una scelta ancora valida?

Il prossimo 26 novembre 2011, dalle 9,30, presso il Centro Diocesano Giovanni XIII di Belluno, avrà luogo il Convegno organizzato dal Circolo culturale Agorà e dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Belluno su “L’Italia unita dopo 150 anni: una scelta ancora valida?“.

Il Convegno si articolerà in due sessioni: la prima sul tema “Unità come uniformità o come dialogo tra specificità?“, la seconda su l'”Unità d’Italia tra filosofia, religione e diritto“.

Nell’ambito della prima sessione, Angelo Baldan (Università Ca’ Foscari di Venezia) ricostruirà la storia del processo autonomistico, Gabriele Leondini (Università di Padova) tratterà il tema “Art. 5 Cost. tra unità e pluralismo” e Daniele Trabucco (Università di Padova) si occuperà del tema “Distacco e aggregazione di Comuni e Province tra specificazione territoriale e rivendicazioni autonomistiche“.

Nella seconda sessione, Giuseppe Gioisis (Università Ca’ Foscari di Venezia) relazionerà su “Intuizione etico-religiosa del Risorgimento italiano“, Mons. Orioldo Marson dell’I.S.S.R. di Portogruaro affronterà il tema “Unità d’Italia e cattolici” e Gianfranco Maglio dell’I.S.S.R. di Portogruaro si occuperà della “Filosofia giuridica del Risorgimento tra codificazione e dirito vivente“. Il Convegno sarà presieduto da Fabio Marino (Università di Padova).

Foto | Flickr.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Avvisi, Convegni, Eventi, Unità nazionale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.