[Corte Cost. n. 188/2011] Otto in meno. Sul numero dei consiglieri, lo statuto vincola la legge regionale

Con la sentenza n. 188, la Corte costituzionale risolve una questione già segnalata in questo sito. Nel farlo, ribadisce alcuni punti sulla distinzione tra disciplina dell’elezione e della composizione del consiglio regionale; sui rispettivi ruoli, nei due ambiti, della legge e dello statuto regionale; sulle tecniche di redazione della prima e sulla posizione del secondo nel sistema delle fonti.

Si ribadisce che il rapporto tra statuto e legge regionale “è disegnato dalla Costituzione sia in termini di gerarchia (…), sia di competenza”: lo statuto è approvato secondo il procedimento aggravato di cui all’art. 123; la stessa disposizione stabilisce a favore di tale atto alcune riserve normative. Una di esse riguarda la forma di governo: e appunto a questo concetto va ricondotta la scelta del numero dei componenti del consiglio regionale.

Nulla vieta allo statuto di optare per un numero variabile e, così, di lasciare aperta la strada a un meccanismo di premio elettorale che richieda, o consenta, l’aumento dei consiglieri. Ma questa opzione va codificata nello statuto. Se, invece, lo statuto stabilisce un numero fisso, la legge regionale non può derogare a questa determinazione e deve armonizzarsi con essa, pena la violazione (tanto della superiorità, quanto della competenza riservata dello statuto, e conseguentemente) dell’art. 123 Cost.

La legge elettorale pugliese, nel recepire la formula elettorale di cui alla legge n. 108 del 1968, ha fatto propri anche il sistema del ‘doppio premio’ e i seggi aggiuntivi di cui all’art. 15, comma 13, n. 6, della legge statale. Così facendo, ha introdotto una variabilità dei seggi assembleari incompatibile con il numero fisso (70) stabilito dallo statuto.

La Regione Puglia, nelle sue difese, aveva sostanzialmente concesso il punto, ma aveva proposto di risolverlo in via interpretativa, negando applicazione al ‘doppio premio’ appunto in virtù della sua incompatibilità con l’ordinamento regionale (con la clausola statutaria). Nello stesso ordine di idee si era collocato, prima, l’Ufficio centrale per le elezioni regionali.

La Corte è di diverso avviso e interviene nel senso di assicurare il massimo grado di certezza per la soluzione sostanziale adottata. A differenza di altre leggi, che pure hanno adottato la tecnica del rinvio alla legge statale, quella pugliese ha espressamente richiamato il cit. n. 6. Il richiamo è avvenuto per apportare una modifica, non determinante ai fini della questione; ma è pur sempre avvenuto, sicché il meccanismo istituito da quella disposizione deve ritenersi comunque recepito. Una volta di più, nell’ultimo capoverso della sentenza, la Corte sottolinea la “improprietà” della tecnica del rinvio dalla legge regionale a quella statale: ma l’improprietà sembra risiedere non tanto nella tecnica del rinvio in sé; bensì nel rischio che un esame poco attento di ciò che si sta recependo, e dell’ordinamento entro cui si sta attuando la recezione, generi problemi simili a quelli oggi risolto dalla Corte.

Michele Massa

(Università Cattolica di Milano)

Foto | Flickr.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Elezioni, Giurisprudenza costituzionale, Regione Puglia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a [Corte Cost. n. 188/2011] Otto in meno. Sul numero dei consiglieri, lo statuto vincola la legge regionale

  1. www.lovefringe.com ha detto:

    Hello Dear, are you genuinely visiting this web page
    daily, if so afterward you will definitely get pleasant experience.

  2. I all the time emailed this weblog post page to all my contacts,
    since if like to read it next my links will too.

  3. Leigh ha detto:

    Kids get exhausted quickly, so give them time and energy to relax, and enjoy the vacation rental home, because it will keep them healthy, and in good spirits for the entire trip.
    Boat cruises, animal exhibits, daily animal shows
    and so on are the special attractions. Unfortunately, not
    all family vacations turn out so well, and they are remembered for all the missteps that
    happened along the way. Their vacation rentals offer 1, 2 & 3 Bedroom
    units for 2-8 persons or the entire property for up to 26 persons which is perfect for reunions.

  4. This makes it easier to check your records and find a payment that you may have overlooked.
    Bookkeeping is a name given to the process that is undertaken to maintain records of the business transactions
    done on a daily basis. If you are an employee of such
    a company, you need to preserve the company. Although it may seem
    counter intuitive, choosing to outsource can actually be more cost effective to
    a small business than having the work done in house.

  5. One thing that goes in complete favor of corporate apartments is that there are no hidden charges.
    Today, the city is making a concerted effort to position itself as a
    global energy hub with the Energetica project, a 750m energy and technology scheme
    which is predicted to generate an estimated 500m
    annually. All the hotels provide daily housekeeping services to the guests.

    In addition to the best accommodation Melbourne has a diverse range of things to do and activities that can be enjoyed by people
    of all ages.

  6. They might be pretty high-priced, but you will be able to preserve a great quantity of time
    for coaching them. Leaseback ‘ A lease arrangement wherein the seller’s
    ownership to the property will be reduced
    to a lessee status after selling the property to a buyer–in which case the seller becomes
    the occupant who pays periodic rental payments. If your Micro Small
    Business Australia is ever audited by the ATO you will need to produce these Tax Invoices
    to verify the GST Credits you have claimed back in your BAS Statements.
    Although it may seem counter intuitive, choosing
    to outsource can actually be more cost effective to a small business than having the work
    done in house.

  7. Hello there! This is kind of off topic but I need some guidance from an established blog.
    Is it hard to set upp your own blog? I’m not vewry techincal but
    I can figure tings out pretty quick. I’m thinking about setting up my own but I’m not sure where too start.
    Do you have any tips or suggestions? Thank you

  8. clear skin ha detto:

    Surface treatments like these scars are going.
    It’s still there, people should not be used even hair follicle after your
    skin. For a calming facial solution that works both
    internally and shows itself externally. Processed hair
    follicle foods such as Prozac and Zoloft. Adult
    acne is very severe forms of acne. Apply it directly from app to your
    doctor if treatment fails to eliminate acne permanently, than over the
    counter forms.

  9. test ha detto:

    Hi to all, as I amm genuinely eager of reading this weblog’s post to be updated daily.
    It consists of good data.

  10. Pingback: arthur falcone

I commenti sono chiusi.