[Corte di Giustizia, sentenza 21/7/2011, causa C-2/10] La Regione Puglia e l’istallazione di impianti eolici in zone di protezione speciale: il diritto dell’U.E. non osta a normative regionali e statali maggiormente restrittive

La Corte di Giustizia si è espressa sul divieto imposto dalla legge della Regione Puglia n. 31 del 2008 di installare impianti eolici non destinati all’autoconsumo in siti di importanza comunitaria e di protezione speciale senza alcuna preventiva valutazione dell’incidenza del progetto sull’ambiente, confermando le conclusioni dell’Avvocato Generale, già pubblicate in questo sito.

La Corte, nel ribadire immediatamente che in sede di rinvio pregiudiziale non spetta ad essa valutare la compatibilità delle misure nazionali con il diritto dell’Unione, afferma la sua competenza a fornire al giudice del rinvio tutti gli elementi interpretativi necessari a consentirgli la valutazione di tale compatibilità.

(altro…)